Istituto delle Suore
Figlie di San Giuseppe del Caburlotto

Pensieri sull'educazione

18/03/2010

Le Suore Figlie di S. Giuseppe formano una Congregazione religiosa dedita all’ educazione umana e cristiana dei bambini, degli adolescenti e dei giovani nella scuola (nido, infanzia, Primaria, Secondaria di 1° e 2° grado) nelle opere sociali e nella vita parrocchiale.

Per risanare una società, occorre impegnarsi nel campo educativo (don L. Caburlotto)
In tutte le opere educative e sociali, le Suore Figlie di S. Giuseppe condividono il carisma educativo ereditato dal loro Ven. Fondatore, Mons. Luigi Caburlotto (1817-1897) con i collaboratori laici (docenti, educatori, volontari, cooperatori).


Coloro che si pongono all'opera per educare la gioventù, soprattutto la più bisognosa di considerazione ed appoggio, debbono esser giudicati degli innovatori. (G. Goisis)

La Congregazione, da Venezia, dove venne fondata il 30 aprile 1850,si è diffusa in Italia, Brasile (1927), Filippine (1992), Kenya (2002).


Come San Giuseppe amò ed educò Gesù, così voi sappiate amare ed educare bambini, ragazzi e giovani.
Educare la mente e il cuore, prevenire e persuadere, imparare l’arte del cuore: questo il sentiero tracciato da don Luigi Caburlotto.

Il Fondatore: Mons. Luigi Caburlotto

Mons. Luigi Caburlotto il Fondatore delle Figlie di S. Giuseppe fu un sacerdote veneziano. Figlio di gondolieri, fu educato nella Scuola dei Ven. fratelli Padre Antonangelo e Marco Cavanis, quindi nel Seminario patriarcale. Il 24 settembre 1842 il patriarca Jacopo Monico lo ordinò sacerdote, e l'anno successivo lo assegnò quale cooperatore alla parrocchia di S. Giacomo dall'Orio. Qui trascorse sei anni di intenso lavoro pastorale studiando la situazione sociale e morale della popolazione e individuando nell'infanzia e nell'adolescenza abbandonata il settore di più urgente intervento.

Il 15 ottobre 1849 venne nominato parroco di quella stessa parrocchia, divenuta ancora più povera e bisognosa con la guerra del 1848-1849.

Dopo pochi mesi fondò una scuola popolare per le fanciulle più trascurate dalle famiglie, e il 30 aprile 1850 diede iniziò all'opera educativa con l'aiuto di due zelanti catechiste, primo germe della Congregazione delle Suore Figlie di S. Giuseppe.

Mentre continuava con amore la cura pastorale della sua parrocchia, seguì l'espansione della nascente famiglia religiosa, aprendo nel 1857 a Venezia una seconda casa nei pressi di S. Sebastiano, dove accolse ragazze povere aiutate dalla pubblica assistenza. Nel 1859 fondò, nella città di Ceneda (Vittorio Veneto - TV) una scuola gratuita per esterne, prevalentemente povere, e accanto istituì un collegio con più elevato programma di studi.

Nel 1869 la Congregazione di Carità di Venezia lo chiamò a riordinare l'importante Istituto Manin maschile, di arti e mestieri, che da un biennio si trovava in precarie condizioni disciplinari ed economiche.

Poiché la salute si era alquanto indebolita, il Caburlotto nel 1872 rinunciò alla parrocchia per dedicarsi con più energia alle case di educazione.

Nel difficile clima postunitario ebbe il merito di esercitare una benefica influenza nell'indirizzo educativo di istituzioni pubbliche . Nel 1881 la Congregazione di Carità gli affidò altri due istituti ridotti quasi all'estinzione: l'Orfanotrofio maschile ai Gesuati e quello femminile alle "Terese" dove poté sostituire alle maestre laiche le sue suore, aprendo così la quarta casa della Congregazione.
Accanto a queste attività seppe dare la sua opera per ogni servizio richiesto dal suo Vescovo. Esercitò il ministero della predicazione in corsi di esercizi spirituali a religiose e laici, condusse missioni popolari, tenne conferenze spirituali al clero ecc.

Trascorse gli ultimi anni in quasi totale ritiro, provato da lunghe sofferenze, ma sereno e sempre interessato alle opere che continuava a dirigere. Morì, assistito dal patriarca Giuseppe Sarto (poi S. Pio X) il 9 luglio 1897 invocando la Vergine Maria.

Nel luglio 1994 il Santo Padre Giovanni Paolo II promulgò il decreto nel quale dichiarava che il Servo di Dio Mons. Luigi Caburlotto visse in grado eroiche tutte le virtù cristiane.

Per rendere accessibile a tutti la venerazione delle sue reliquie, il 1° marzo 2009, la sua urna venne traslata dalla Casa generalizia ad una Cappella interna alla Chiesa di S. Sebastiano.

Stampa Il Fondatore: Mons. Luigi CaburlottoInvia a un amico Il Fondatore: Mons. Luigi Caburlotto
© Istituto delle Suore Figlie di S. Giuseppe del Caburlotto
Dorsoduro 1690/A - 30123 Venezia - Italia
E-mail: postmaster@sangiuseppecaburlotto.it
powered with Quick-Portal
Valid XHTML 1.0! Valid CSS!